fbpx

Vorresti sapere quanto rende un pannello fotovoltaico? Scopriamolo insieme 

Il mondo si sta muovendo rapidamente verso l’adozione di fonti di energia rinnovabile, tra cui spicca l’energia solare fotovoltaica. Con l’aumento dell’interesse, molti si chiedono quanta energia possa effettivamente produrre un pannello fotovoltaico e quali siano i fattori che ne determinano l’efficienza. In questo articolo, esploreremo queste domande fondamentali, offrendo una panoramica chiara e dettagliata.

Quanto produce un pannello fotovoltaico

Capire quanto produce un pannello fotovoltaico

Conoscere quanto rende un pannello fotovoltaico è importante per valutare quanta energia è necessaria per alimentare la propria abitazione o edificio, consentendo così di dimensionare correttamente l’impianto fotovoltaico. Noi di AMT forniamo gratuitamente la stima di produzione perché sappiamo che Il rendimento dei pannelli solari è un dato fondamentale e non può essere calcolato in mancanza di alcune variabili. Dunque la resa dipende da diversi fattori, che verranno esaminati nel dettaglio più avanti, i quali permettono di fornire stime caso per caso.

Stai pensando al fotovoltaico?

PREVENTIVO GRATUITO

Preventivo gratuito personalizzato

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
Passo 1 di 7
Il tuo nuovo impianto è?

Efficienza e potenziale di un pannello fotovoltaico

Il primo aspetto da considerare quando si parla di energia fotovoltaica è l’efficienza del pannello. L’efficienza di un pannello fotovoltaico indica quale percentuale di energia solare viene convertita in energia elettrica utilizzabile. Attualmente, la maggior parte dei pannelli sul mercato ha un’efficienza che varia tra il 15% e il 25%. 

L’ultima novità sono i pannelli bifacciali, i quali grazie alla loro tecnologia riescono ad aumentare di un 20% la media produttiva annuale. Essi sfruttano l’utilizzo di un vetro sottile con all’interno le celle e senza copertura nella parte posteriore, ciò permette di guadagnare qualcosa dal riflesso.

Utilizzando dei numeri per spiegare meglio, un esempio di produzione potrebbe essere: considerando delle condizioni ottimali di produzione al Nord Italia, un pannello fotovoltaico da 100 W produce una media di circa 115 kWh di energia elettrica annuale. Attualmente però i moduli venduti oggi hanno una potenza di 400/450 W, con un rendimento intorno ai 460-520 kWh all’anno.

Altri fattori che influenzano la produzione di un pannello fotovoltaico

Diversi fattori possono influenzare la quantità di energia prodotta da un pannello fotovoltaico. Tra questi, l’orientamento e l’inclinazione del pannello giocano un ruolo cruciale. Un orientamento verso sud (nell’emisfero nord) e un’inclinazione pari all’angolazione della latitudine del luogo di installazione ottimizzano la produzione energetica. Altri fattori includono la posizione geografica (cambia la produzione tra Nord e Sud Italia), l’ombreggiamento, la temperatura ambiente, la pulizia dei pannelli ma anche la periodicità, a cui si può ovviare grazie ai sistemi di accumulo.

Ottimizzazione della produzione energetica di un pannello fotovoltaico

Per massimizzare la produzione di energia di un pannello fotovoltaico, è essenziale considerare attentamente la posizione e l’installazione di esso. Sistemi di monitoraggio avanzati possono aiutare a identificare e risolvere rapidamente eventuali problemi, come l’accumulo di sporcizia o guasti tecnici, che potrebbero ridurre l’efficienza del sistema. Anche l’utilizzo di ottimizzatori, in alcuni casi specifici aumentano considerevolmente la capacità produttiva, soprattutto in zone ombreggiate. Inoltre, la scelta di pannelli fotovoltaici di alta qualità con un’elevata efficienza di conversione è fondamentale per ottimizzare l’output energetico.

Cosa ti lascia questo articolo

La tecnologia fotovoltaica sta avanzando rapidamente, con la promessa di pannelli sempre più efficienti e capaci di convertire una maggiore percentuale di energia solare in elettricità. Per chi desidera investire in energia solare, comprendere quanta energia può produrre un pannello è fondamentale per pianificare un impianto che soddisfi le proprie esigenze energetiche e contribuire alla transizione verso fonti di energia più sostenibili. 

Proprio per questo utilizziamo dei software professionali in grado di aumentare la precisione delle stime energetiche e di conseguenza ottimizzare l’investimento di ogni cliente, evitando quindi di spendere soldi inutilmente.

Conosci le CER?

Vuoi saperne di più?

SCARICA GUIDA

La tua guida gratuita al fotovoltaico

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
Nome

FAQs: quanto produce un pannello fotovoltaico

Quanto rende in media un pannello fotovoltaico?

Un pannello fotovoltaico di potenza 400/450 W produce circa 460-520 kWh di energia elettrica all’anno, con efficienze che variano tra il 15% e il 25%. I pannelli bifacciali possono aumentare di un 20% l’efficienza.

Quali sono i fattori che influenzano la produzione di un pannello fotovoltaico?

La produzione di energia di un pannello fotovoltaico è influenzata dall’orientamento e inclinazione del pannello, dalla posizione geografica, dall’ombreggiamento, dalla temperatura ambiente, dalla pulizia dei pannelli e dall’uso di sistemi di accumulo.

Come posso ottimizzare la produzione energetica del mio pannello fotovoltaico?

Per ottimizzare la produzione, è importante considerare la posizione e l’installazione del pannello, utilizzare sistemi di monitoraggio avanzati per risolvere eventuali problemi, scegliere pannelli di alta qualità e, in alcuni casi, utilizzare ottimizzatori per migliorare la capacità produttiva.

Perché è importante conoscere il rendimento di un pannello fotovoltaico?

Conoscere il rendimento è cruciale per dimensionare correttamente l’impianto fotovoltaico in base alle proprie esigenze energetiche, garantendo un’ottimizzazione dell’investimento e evitando spese inutili.

Come vengono calcolate le stime di produzione di un pannello fotovoltaico?

Le stime di produzione vengono calcolate utilizzando software professionali che considerano variabili come efficienza del pannello, orientamento, inclinazione, posizione geografica e altri fattori specifici del sito di installazione, aumentando la precisione delle previsioni energetiche. Un esempio di software, dall’Unione Europea.